INTERVISTA DEL DI VINO

Sono nato nel nord dell’Inghilterra a Birkenhead, una citta industriale vicino a Liverpool, e ho vissuto tra lì e Wigan fino a quando avevo 20 anni, quando mi sono trasferito a Londra.



Ora, ho 22 anni, e vivo a est di Londra, ma studio BA Russian and Spanish a UCL, nella Central London e parlo inglese, francese, spagnolo, italiano, ruso e un po ‘di portoghese.


Prima di Londra, ho fatto i miei A-Levels (equivalente britannico del Esame di Stato) in una scuola superiore a Birkenhead.


Fin da quando ho lavorato come volontario in un negozio di Oxfam a Liverpool, sono innamorato con vestiti vintage, e continuo a ricreare stili glamour che vedo in programmi di televisione, filmi e pubblicità del passato.

Amo l’arte, in particolare illustrazione di moda e artisti classici come James Tissot e anche l’arte più moderna, come quella di artista nigeriano, Abe Obidina. 

 

La mia risoluzione del nuovo anno e quello di imparare piu della musica sulla musica classica – il compositore russo Glinka e il mio favorito in questo momento.

Altra risoluzione del nuovo anno e correre in Victoria Park ogni mattina!

 

Quando non sono nella biblioteca accademica, sono sul palcoscenico, facendo il mio spettacolo teatrale di AUNTIE, una commedia sopra una famiglia africana che vive a Hackney. Ci due personaggi: la mamma religiosa, aspi razionale e omofobico, e il suo figlio arrabbiato, gay e mulatto. Esploro temi seri come il razzismo, gentrification, e identità, ma per tutto il spettacolo, il pubblico sta scoppiando a ridere!

 

E certo che Londra e una citta internazionale, e ho amici di qualsiasi paese, con qui posso praticare le mie lingue e ascoltare prospettive di tutto il mondo. Quando ero più giovane, ero un sogno di essere una persona così. È stato molto difficile arrivare qui, e ci sono ancora difficolta che devo superare, ma voglio diventare riconosciuto nei mondi di teatro, moda, cinema, arte e letteratura, non solo nel mondo anglofono, nel maggior numero possibile di paesi.

 

Ho molto inspirazione, e ciascuno mi inspira in moda diversi: quando sono con bambini, voglio essere come Maria di Tutti insieme appassionatamente; quando sono dalla faccia di una situazione minaccioso, voglio essere come Joan Collins di Dynasty; sulla strada, sono un’indossatrice di Chanel, Versace, Dior eccetera; in inverno, Anna Karenina; in estate, Willy, il principe di Bel Air. I personaggi sono scritti per essere straordinari, persone che non potrebbero mai esistere nella nostra realtà mondana.

 

Io voglio essere questa persona straordinaria.

https://youtu.be/VlxQFzq0PCs

http://www.pleasebenaked.it/gavino-di-vino-the-visionary-of-vintage-clothing-interprets-its-personalities/?lang=en

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s